I millennial preferiscono il vino
Tutte le tendenze

Notizie ed Eventi 29 giu 2020

Secondo le più recenti indagini i millennial preferiscono il vino alle altre bevande, come birra e liquori, invertendo la tendenza che era andata definendosi dagli anni ’90.
Quali sono i trend attuali in fatto di vino? Il gradimento dei millennial come influenza il mercato?
Ecco le principali tendenze.

1. Vini vegani
Il trend vegano, molto amato dai millennial, è arrivato ad influenzare anche la produzione di vino. Un vino si definisce vegano quando è prodotto senza interazioni di derivazione animale, sia in vigneto che in cantina, certificato e controllato.

2. Vini biologici
La crescente attenzione alla salute e all’alimentazione si traduce anche in una maggiore attenzione nei riguardi di ciò che si beve. Ecco perché sono sempre più richiesti i vini biologici: si tratta di vini ottenuti da uva coltivate senza l’uso di prodotti chimici sintetici o artificiali e conformi ai principi dell’agricoltura biologica.

3. Vini a bassissima gradazione alcoolica
Per gli stessi motivi sono assai ricercati anche i vini molto molto leggeri, per cui la produzione si sta orientando verso vini con un grado alcoolico compreso fra i 6 e gli 8,5°.

4. Vino alla cannabis
Particolarmente apprezzati per le proprietà benefiche dell’infuso di cannabis, questi vini vengono prodotti con cannabis organica e uve fermentate in maniera biodinamica.

5. BYOB
Ovvero “Bring Your Own Bottle”, che è l’usanza di portare direttamente da casa la propria bottiglia di vino al ristorante.
Il ristorante mette a disposizione, pagando ovviamente delle “cork fee”, il servizio e i giusti bicchieri – si possono arrivare a pagare “cork fee” persino da 150 euro!

6. I vini rosati
I millennial stanno riscoprendo i vini rosati, che offrono una grande bevibilità, soprattutto in estate al posto dei più impegnativi rossi e per la facilità di abbinamento.

7. I vini arancioni
Ecco una nuovissima tendenza, rappresentata da questi vini definiti arancioni, prodotti attraverso la fermentazione di uve bianche con le loro parti solide, ovvero bucce e graspi.

8. Canned wine
A partire da Francis Ford Coppola, che ha deciso di mettere i suoi pregiati vini della Diamond Collection in lattina, questa tendenza sembra essere particolarmente apprezzata dai millennial. Secondo diverse ricerche di mercato in America circa il 30% dei millennial gradirebbe bere vino in lattina sul divano di casa per questioni economiche e di praticità, dando vita ad un business da 45 milioni di dollari.

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
vinidimontagna@castelsimoni.it