Curiosità sul vino
5 cose che forse non sapevi

Notizie ed Eventi 29 giu 2020

Il mondo del vino per molti non ha segreti. È una passione ormai così diffusa da essere stata esaminata in ogni suo aspetto. Del vino si sa tutto, dalla storia, ad ogni fase della produzione fino alla degustazione.
Eppure ci sono degli aneddoti legati al vino, dei modi di dire o delle strane tradizioni che tutti conosciamo ma di cui ignoriamo il significato e l’origine.
Ecco dunque 5 cose, 5 curiosità, che forse non sapevi a proposito di vino.

1. Perché il formato standard della bottiglia di vino è da 0,75 l?
Gli inglesi che anticamente commerciavano il vino utilizzavano come unità di misura i galloni imperiali: ogni gallone equivale a 4,5 litri. Ogni cassa di vino conteneva due galloni divisi per comodità in 12 bottiglie: la matematica ci dice che 9 litri – 2 galloni – diviso per 12 bottiglie ci dà 0,75 litri.

2. Perché si consiglia di conservare le bottiglie di vino in posizione orizzontale?
Questo serve a mantenere il tappo di sughero a contatto con il vino, in modo che resti umido ed elastico: in questo modo non diventerà secco e diminuirà di volume e non permetterà l’ingresso di ossigeno nella bottiglia.

3. Perché in un brindisi diciamo “alla salute”?
Questa usanza risale agli antichi greci: l’ospite di un banchetto, per rassicurare i commensali invitati che non sarebbero stati avvelenati, aveva l’abitudine di bere per primo dicendo “alla salute”.

4. Il cucchiaino nella bottiglia di champagne aperta funziona?
Molti ritengono che per mantenere le bollicine in una bottiglia di champagne, o di spumante o di un qualsiasi vino frizzante aperto, basti infilare nel collo della bottiglia un cucchiaino.
La domanda è: funziona veramente? La risposta è: no. Per questo uso esistono dei tappi appositi che mantengono la pressione all’interno della bottiglia e impediscono la fuoriuscita “delle bollicine”.

5. Enofobia
Ebbene sì, difficile da credere, ma esiste la fobia del vino. Noi, fortunatamente, non ne soffriamo!

Vuoi Informazioni?
Invia adesso la tua richiesta.
vinidimontagna@castelsimoni.it